Come fare un live tweeting di successo

Cos’è il Live Tweeting?

Il Live tweeting oggi è diventato un ingrediente quasi indispensabile per la buona riuscita di un evento. Twittare in diretta i commenti e gli interventi infatti significa ampliare la portata dell’evento e favorirne l’interazione!

Come si fa un live tweeting?

Vediamo insieme qualche consiglio utile per organizzarlo al meglio.

PRIMA DELL’EVENTO

Nelle giornate che precedono l’evento è fondamentale predisporre le seguenti attività:

Lanciare un hashtag appropriato e renderlo visibile sui vari social: può essere il nome dell’evento oppure una sigla riconoscibile. L’hashtag deve essere uno solo, evitiamo diverse varianti, siamo coerenti. Nel promuovere l’hashtag può essere utile fare tweet nei giorni precedenti citando i relatori e gli organizzatori (@nomerelatore) così da coinvolgere anche la loro rete.

– Preparare in anticipo più materiale possibile. Sebbene l’evento sia in diretta ci saranno sicuramente alcuni tweet “standard” da preparare in anticipo, come ad esempio “saluti, introduzioni, descrizioni dei relatori, informazioni di servizio”.

– Coinvolgere i relatori e i vari organizzatori nei giorni precedenti comunicando loro l’hashtag e informandoli del live tweeting, in modo che siano loro stessi a stimolare e informare la propria rete su twitter.

Se le slide sono disponibili prima dell’evento può essere utile fare in anticipo gli screenshot delle slide da postare durante l’evento, così da evitare foto non a fuoco oppure con interferenze varie.

Preparare una lista con gli account twitter delle persone coinvolte (relatori, organizzatori, partner..) così da poterli identificare facilmente su twitter, citarli e retwittarli durante l’evento.

Identificare degli opinion leader: identificare tra i collaboratori/organizzatori alcuni opinion leader che favoriscano l’interazione.

 

DURANTE L’EVENTO

Comunicare l’hashtag in maniera chiara e ripetuta, già all’inizio dell’evento: i relatori possono farvi riferimento durante i loro interventi ad esempio “Al termine dell’incontro lascerò spazio alle domande che saranno pervenute via twitter con l’hashtag…”

Inserire l’hashtag ben evidente su tutte le slide

Stampare l’hashtag all’interno del materiale cartaceo distribuito durante l’evento.

Comunicare al pubblico che sarà effettuato un live tweeting, in modo da stimolare la partecipazione. In molti casi è efficace presentare e identificare le persone che se ne occuperanno

Cosa twittare:
estratti / frasi interessanti dei relatori o delle presentazioni
domande e risposte dal dibattito in sala
informazioni di contorno se pertinenti (esempio “aula pienissima”)
Ringraziamenti finali

Citare nei tweet il relatore (senza eccedere nello spam) oppure altre persone coinvolte.

Monitorare costantemente l’hashtag e retwittare!!

Interagire con il pubblico. Retwittare i contributi più interessanti, rispondere alle domande del pubblico, proporre nuovi argomenti di discussione

Intervenire in accordo con il relatore (durante l’evento oppure in momenti di pausa stabiliti) per fare le domande e leggere i commenti provenienti da twitter.

Cercare di mantenere un flusso costante e aggiornato di tweet, senza “momenti vuoti”.

 

DOPO L’EVENTO

Postare nell’immediato tutti i ringraziamenti necessari

Nei giorni seguenti effettuare follow up dell’evento con contenuti speciali, interviste post evento, i numeri dell’evento, foto, etc..

Condividi su...

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO


Sei curioso di conoscerci? Contattaci subito e vieni a scoprire i nostri servizi!