COSA FARE E COSA NON FARE QUANDO SI PARLA DELLA PROPRIA AZIENDA SUI SOCIAL

A chiunque capiti giornalmente di usare i social si sarà trovato, volontariamente o involontariamente, a nominare o coinvolgere indirettamente la propria azienda. Sicuramente mille dubbi ci pervadono nel chiederci: ” MA COSA POSSO SCRIVERE?”

Ogni brand, e soprattutto i “grandi” brand dovrebbero avere una policy in questo senso, e forse è meglio sincerarsene prima di avere brutte sorprese.

 

Certamente ci sono alcune linee dettate dal buon senso… eccone alcune!

 

Siete ok se …

  • Tenete presente i principi etici dell’azienda.
  • Siete voi stessi.
  • Vi attenete alle linee guida aziendali (se ci sono).
  • Chiarite che le vostre opinioni SONO VOSTRE!
  • Parlate sempre in prima persona.
  • Pensate prima di pubblicare.
  • Rispettate gli altri, le loro idee e i loro valori.
  • Monitorate le reazioni.

 

Io rifletterei se …

  • Volete pubblicare cose che non mostrereste neanche a vostra “madre”
  • Usate tecniche di marketing occulto
  • Parlate a nome dell’azienda
  • Volete usare materiale aziendale senza approvazione
  • Quello che scriverete potrebbe portare a liti interne
  • Volete censurare l’opinione altrui
  • Volete citare colleghi o stakeholder ignari
  • …. Tutte le situazioni in cui, anche nella realtà, potreste avere qualche problema di ordine legale

 

Detto questo, come dice anche il nome, i social sono un’ottima occasione sociale, quindi: sentitevi libero di contribuiree

Condividi su...

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO


Sei curioso di conoscerci? Contattaci subito e vieni a scoprire i nostri servizi!