Microsoft Edge: un (vero) nuovo inizio?

Con l’uscita di “Edge” Microsoft ha finalmente deciso di accantonare il datato Internet Explorer. Ma questo nuovo browser è solo un restyling di IE o è veramente qualcosa di nuovo?

Internet Explorer nasce nel 1995 e, dopo una vera e propria “Guerra dei browser”, riesce a spodestare Netscape e a conquistare il record di browser più utilizzato al mondo, che ha mantenuto fino a pochi anni fa.
IE3 fu il primo ad introdurre la stilizzazione tramite CSS, controlli ActiveX e il supporto alle applet Java. IE5 viene utilizzato da più dell’80% dell’utenza del web.

IE6 è un flop ed è il primo ad assistere (… ed incentivare?) al ritorno della concorrenza. È in questo periodo che nascono nuovi browser con più funzionalità, maggiore rispetto degli standard, gratuiti o addirittura open source, quali Mozilla Firefox, Opera, Safari e più tardi Google Chrome.

edge_shareIn 20 anni Internet si è molto evoluto e, con l’avvento del web 2.0, IE è rimasto clamorosamente indietro rispetto ai competitor. Microsoft Edge, conosciuto in origine col nome in codice “progetto Spartan”, promette di voltare pagina: nuova interfaccia grafica ed un nuovo motore di rendering EdgeHTML che andrà a sostituire MsHTML.

Edge attualmente è disponibile nativamente su Windows 10. Ad oggi il pubblico lo ha solamente “provato” tornando alla svelta ai propri browser preferiti: diversi servizi di analisi hanno mostrato che gli utilizzatori sono calati velocemente nell’arco di un paio di mesi dall’uscita. Anch’io personalmente, da grande fan delle Google App, difficilmente smetterei di utilizzare Chrome come browser principale… forse solo per semplice abitudine.

Microsoft Edge è ancora in pieno sviluppo, ma sembra avere le carte in regola per recuperare il distacco con gli altri browser.
E voi, gli dareste una possibilità?

Condividi su...

NESSUN COMMENTO

POSTA UN COMMENTO


Sei curioso di conoscerci? Contattaci subito e vieni a scoprire i nostri servizi!