ASSISTENZA TECNICA

La richiesta di Assistenza può avvenire gratuitamente compilando il form oppure mandando una mail a assistenza@lvmk.it.
La richiesta di Assistenza con priorità Alta è a pagamento e garantisce di essere ricontattati entro 2 ore dall'invio del form.
Orario servizio assistenza: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18

Ho letto l'informativa privacy.

ultra-violet

Ultra Violet, il colore che tinge il 2018 di creatività e fantasia

Un colore complesso e contemplativo, enigmatico, capace di richiamare i misteri del cosmo e lo spazio sconfinato della notte.

È il colore dell’ingegnosità e dell’originalità, simbolo della controcultura e di chi rompe le regole. Il protagonista di questo articolo è l’Ultra Violet – codice 18-3838 – il colore che Pantone ha scelto per il 2018.

Chi è Pantone

Pantone è una sorta di autorità mondiale del colore, non a caso la classificazione che ha inventato per catalogare le diverse tonalità cromatiche è quella più usata. “Abbiamo scelto come colore rappresentativo del 2018 una sfumatura di viola intensamente provocatoria” dichiarano gli esperti.

Non sarà un caso se popstar del calibro di Prince, David Bowie e Jimi Hendrix lo hanno indossato spesso, così come l’architetto Frank Lloyd Wright che, per essere più creativo, amava mettersi un meraviglioso mantello viola.

La giuria selezionatrice

Ma chi è che sceglie il colore destinato ad avere forti influenze sul mondo della moda, dei social, e del costume? Ad occuparsi di questo delicatissimo compito sono un pool di esperti del Pantone Color Institute, presieduto da Leatrice Eiseman.

Il lavoro inizia negli ultimi mesi dell’anno quando 10 membri di questa “commissione del colore” visitano le fiere e le città più interessanti del momento a caccia del colore maggiormente in grado di esprimere lo spirito del nostro tempo.

Non il più diffuso o il più utilizzato, ma quello che racchiude nelle sue vibranti tonalità le caratteristiche di un determinato periodo storico: quello che stiamo vivendo.

Successivamente gli esperti si riuniscono esponendo le singole percezioni e dal loro confronto emerge il colore che meglio interpreta il carattere dell’anno in arrivo.

Ultra Violet e i suoi predecessori

L’Ultra Violet è lo specchio del 2018 perché, proprio come i tempi che viviamo, insiste sull’individualismo e spinge le persone a riflettere su quale segno lasceranno nel mondo. Una tinta che ben si adatta anche alla spiritualità e alla meditazione, nonché sicuro rifugio dalla frenetica quotidianità.

L’Ultra Violet, dal punto di vista concettuale, si discosta molto dal Greenery dell’anno precedente. Il colore del 2017, una tonalità di giallo-verde fresca e frizzante, richiama la natura che si rinnova nei primissimi giorni di primavera.

Il Greenery, a sua volta, è forse la tonalità più simile a quelle scelte nel 2016: il Rose Quartz e Serenity. Dall’unione di queste due sfumature di rosa e celeste nasce un caldo e tranquillo abbraccio che fa provare una piacevole sensazione di benessere.

In attesa di sapere su quale colore identificherà il prossimo anno, lasciamoci ispirare dalle mistiche sfumature dell’Ultra Violet… e largo all’immaginazione!

Condividi su...

Non ci sono commenti

POSTA UN COMMENTO


Sei curioso di conoscerci? Contattaci subito e vieni a scoprire i nostri servizi!

Si informa che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni e negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’utilizzo dei cookie.