[contact-form-7 404 "Not Found"]

Employer Branding

Come migliorare la propria reputazione aziendale e attrarre nuovi candidati

Che cos’è di preciso l’Employer Branding? Si tratta di una strategia di marketing volta ad accrescere e valorizzare la reputazione dell’azienda agli occhi di potenziali candidati, degli stessi dipendenti e, a cascata, dei clienti. Nelle menti di questi soggetti l’immagine aziendale deve tendere o, ancora meglio, coincidere con quella di luogo di lavoro ideale (“Best Employment of Choice”).

La reputazione aziendale

La reputazione aziendale è data dall’insieme di attributi, qualità e valori che definiscono l’identità dell’organizzazione come datore di lavoro presso il target di riferimento. L’impresa deve essere brava a comunicare le caratteristiche che la differenziano dai competitors e che la rendono attraente per nuovi potenziali collaboratori e per i dipendenti già assunti.

 

Differenziare la comunicazione attraverso molteplici strumenti e canali diventa prerogativa necessaria per una forte crescita. Rispetto a una “piatta” descrizione che comunica chi sono e dove sono, le aziende oggi stanno optando per un approccio multimediale, più innovativo e vicino al linguaggio delle ultime generazioni.

I destinatari di una strategia di Employer Branding

I tasselli che compongono l’Employer Branding sono diversi ma sempre coerenti con la Brand Identity vera e propria. I destinatari di questa strategia, come anticipato, sono:

  • I candidati ideali che l’azienda mira ad ingaggiare
  • I dipendenti attuali
  • Tutti i clienti e i potenziali clienti

I candidati ideali possono essere sia i migliori profili che si presentano per una posizione aperta sia, in un’ottica più strategica, i talenti che l’azienda punta a raggiungere pur in assenza della necessità immediata e contingente di coprire un vuoto nell’organico, ovvero i candidati passivi. In questo secondo caso, che rientra nel cosiddetto processo di Talent Acquisition, un Employer Branding di successo è indispensabile per colpire nel segno, perché l’azienda dovrà puntare su un’immagine di sé ancora più consolidata e su promesse ancora più accattivanti

Gli stessi dipendenti come target della strategia

In ottica di fidelizzazione, una strategia di Employer Branding deve parlare anche a coloro che lavorano già per l’azienda. Un dipendente soddisfatto del “clima” e delle condizioni d lavoro, che si sente valorizzato all’interno dell’organizzazione e che ne condivide i valori, sarà naturalmente portato a parlare bene della propria azienda, incidendo in prima persona sulla reputazione aziendale.

Strategia di Employer Branding: un successo provato

Il successo di una buona strategia di Employer Branding sul tasso di fidelizzazione è provato: secondo una ricerca di Boston Consulting Group può arrivare a ridurre il tasso di rotazione (turn-over) dei dipendenti fino al 28%, con risparmi in termini di costi di assunzione di nuove risorse facilmente immaginabili.

Lovemark e l'Employer Branding

Lovemark si presenta come partner strategico nella realizzazione di una strategia di Talent Acquisition che sfrutti i giusti canali e parli al target corretto, aiutando i recruiter nel loro lavoro, raccontando la storia di un marchio, di un’azienda, facendo sì che il suo nome venga associato a concetti quali professionalità, qualità e prestigio.

Il team Lovemark, per sviluppare una strategia di Employer Branding di successo, segue i seguenti passaggi:

  • Analisi del brand
  • Individuazione delle esigenze di business a lungo termine per stabilire le competenze di cui l’azienda necessita per soddisfarle
  • Definizione e comprensione dei target group
  • Definiti obiettivi e competenze
  • Ottimizzazione della EVP o Employer Value Proposition, cioè di tutti quegli attributi che rendono l’azienda attrattiva e credibile, e la selezione dei KPI più adatti a misurare la strategia

Sei curioso di conoscerci? Contattaci subito e vieni a scoprire i nostri servizi!

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.